La porca di mia cognata Mariella

398 visite
Categorie: Diciottenni
Aggiunta: Dec 28, 2016
Descrizione: Mi chiamo Mario, sono sposato con due figli già maggiorenni e io vivo solo con mia moglie che conduciamo una vita pressappoco normale. abitiamo a fianco a mio fratello e mia cognata e abbiamo un buon rapporto di amicizia. Fatto sta, che da un po’ di tempo a questa parte mia cognata Mariella viene spesso a trovarci a casa mia e noi ricambiamo la visita andando da loro. Spesso lei viene da noi o per chiedere un uovo, un po’ di sale ecc, e noi andiamo da loro per altrettante fesserie.

Ultimamente quando io vado per qualche cosa, mi fa accomodare e anche lei si siede di fronte a me per parlare del più e del meno, si scopre le cosce e, parlando parlando comincia a divaricare le gambe. Io vedendo quello spettacolo comincio a deglutire la saliva e mi si incomincia ingrossare la patta dei pantaloni e incomincio ad arrossire. Lei si accorge di questa mia situazione e continua a stuzzicarmi.

L’ultima volta che sono andato a casa sua per portargli un po’ di verdura che avevo raccolto dal mio orto, mi ha fatto accomodare e abbiamo cominciato a parlare fino a quando non siamo arrivati all'argomento di come si comportava il marito a letto, dicendo che lui era sempre stanco e il sabato se ne andava con gli amici a cena fuori e lei si sentiva trascurata.

A furia di parlare ha cominciato a scoprirsi le cosce e a divaricare le gambe. Io a quel punto non capivo più niente e lei mi vedeva in quella situazione guardandomi la patta dei pantaloni che prendeva forma sempre di più, a questo punto lei mi disse: ma sbaglio o ti stai eccitando?

Io risposi: certo che mi sto eccitando, non lo so di te, dopo che mi fai vedere le cosce allarghi le gambe e per giunta non porti neanche le mutande facendomi vedere tutta quella figa pelosa, dimmi tu che cazzo devo fare io in questa situazione.

Lei scoppiò in una risata e si avvicinò a me dandomi un bacio sulla guancia e appoggiando la mano sul mio uccello cominciando a massaggiarmelo. Io non ero consapevole di niente, ma lei sapeva quello che stava facendo, ad un certo punto mi slacciò la braghetta dei pantaloni tirandomi fuori l’uccello che a momenti scoppiava e si chinò verso quest’ultimo e cominciò a succhiare, ma succhiare che mi fece sborrare quasi subito.

Lei continuò a leccarmi l’uccello fino a farmelo diventare duro. A un certo punto, quando io e la porca di mia cognata stavamo per farci una bella scopata suonò il campanello e dovemmo smettere che stava arrivando mia moglie, ci ricomponemmo in fretta e furia promettendoci che la prossima volta lo faremo al completo. L’importante è rompere il ghiaccio. e soprattutto romperle il culo possibilmente a pecorina.

Video correlati

3:13
523 visite100% 605 giorni fa

Sposa la commessa e se la fotte

4:00
947 visite100% 605 giorni fa

Moglie inculata da strozzini di colore

3:30
340 visite100% 605 giorni fa

Bellissima bruna si fa scopare in gola

3:16
317 visite100% 605 giorni fa

Ragazza si masturba e si fa guardare in chat

2:13
470 visite100% 605 giorni fa

La porca di mia zia

3:54
511 visite100% 604 giorni fa

Cameriera si fa inculare da un suo cliente

2:53
476 visite100% 604 giorni fa

Indiana si infila vibratore nella figa in chat

3:13
360 visite100% 604 giorni fa

Segretaria scopata dal collega

3:46
3:44
509 visite100% 604 giorni fa

A Rimini le spaccai il culo ancora vergine

Commenti

0 - 0 di 0 Commenti

Copyright 2016 Porcaio - Video porno di alta qualità