Moglie inculata da strozzini di colore

1231 visite
Categorie: Interraziale
Aggiunta: Oct 26, 2016
Descrizione: Non immaginavo che sarebbe finita così. Con mia moglie a soddisfare le voglie di quei bavosi afroamericani che ci avevano prestato del denaro per pagare il mutuo del bar. Mi avevano detto che se non gli pagavo,si sarebbero presi mia moglie. Lo dissero in faccia a Lei. Ma non credevo di avere problemi a ripagarli. Invece l'imponderabile accadde e per un paio di mesi non riuscii a pagare le rate del prestito.
Adesso che tutto è finito, che ho ripagato gli strozzini che, mi sono separato da mia moglie, adesso non riesco più a dormire la notte.
Il mio sonno è regolarmente interrotto dai ricordi di quell'umiliazione sofferta da me e dalla mia consorte.
Mi sveglio all'improvviso e vedo la sua bocca bella carnosa che a fatica accoglie una nerchia incredibile, dalle dimensioni mai viste, una cosa mostruosa.
Eh si, gli strozzini erano giovani ma avevano la fortuna di avere una cazzo poderoso come non ne avevo visti neanche nei film.
Ricorderò sempre l'espressione attonita di moglie quando in ginocchio di fronte a uno degli strozzini, iniziò su suo ordine a sbottonargli la patta. Ne venne fuori un cazzo turgido e spaventosamente massiccio, di un diametro inumano e di una lunghezza ben al di sopra dei 25 centimetri.
La risata dello strozzino riempie ancora le mie giornate. La sua espressione di scherno mentre mia moglie lo spompinava a fatica mi rimarrà impressa nella memoria per sempre. Così come il culo di mia moglie incorniciato dal tanga e dal reggicalze che sapevo sarebbe stato violato subito dopo. Mentre lei faceva il pompino l'altro pene le sprofondava da dietro figa e culo. Anche quello non lo scorderò più. Infatti fu l'ultima volta che vidi il culo di mia moglie. Pur disperata e sconvolta dal pianto, la mia compagna, fu letteralmente ipnotizzata dal quei membri inumani che le violarono a turno ogni pertugio. Mentre la guardavo immobilizzata farsi scopare e farsi ingroppare alla pecorina da quei bastardi, pregavo affinché fosse possibile scordarsi di tutto. Ma c'era qualcosa che mi diceva che quel giorno stavo perdendo mia moglie. Mentre veniva inculata e durante la violenza, lei non proferì parola, ne si lasciò andare a nessun tipo di gemito o grida. Ma un uomo riconosce quando è sconfitto e umiliato. E io sapevo che quei cazzi enormi e bellissimi, seppur appartenente a dei maschi di colore, avrebbero cambiato la mia vita e quella di mia moglie.
Quando li strozzini decisero di sborrare, portarono la mia donna con il culo sulla mia faccia. Fu allora che potei vedere che la bellissima figa di mia moglie era fradicia. Un segno di apprezzamento. Muto e silenzioso ma sempre un segno di apprezzamento. Quella figa mi parlava, mi diceva: "scusa Sergio, è finita, è pazzesco, lo so, ma io adesso appartengo a quei cazzoni enormi e non a quella minchietta stupida che ti ritrovi fra le gambe". Capii che era finita anche se mia moglie non mi disse niente. Lasciò che li le sborrassero a turno sul culo e sulla figa. Lasciò anche che quei bastardi mi obbligassero a ripulire tutto e a leccare quel litro di sborra bianca e densa che colava sul tanga e sulle calze di mia moglie. Per umiliarmi ancora di più, mi infilarono un cazzone enorme in bocca per scattare una foto di me con la bocca piena in modo da ricattarmi se avessi deciso di denunciare il tutto.
Lei mi guardò, piangendo. Cercando di togliermi quel tubo di carne dalla bocca, con la faccia piena di sborra le chiesi piangendo: "Ti hanno fatto godere, vero? Dimmi di no per favore, dimmi di no!" Lei continuava a piangere ma non rispose. Si rivestì, senza lavarsi, e uscì con li strozzini. Non l'ho più rivista.

Video correlati

3:13
737 visite100% 774 giorni fa

Sposa la commessa e se la fotte

3:30
474 visite100% 774 giorni fa

Bellissima bruna si fa scopare in gola

2:13
658 visite100% 774 giorni fa

La porca di mia zia

3:54
670 visite100% 774 giorni fa

Cameriera si fa inculare da un suo cliente

2:53
554 visite100% 774 giorni fa

Indiana si infila vibratore nella figa in chat

3:13
445 visite100% 774 giorni fa

Segretaria scopata dal collega

3:46
3:44
635 visite100% 774 giorni fa

A Rimini le spaccai il culo ancora vergine

3:60
1:12
350 visite100% 774 giorni fa

Si gusta il suo fallo nella sorca

Commenti

0 - 0 di 0 Commenti

Copyright 2016 Porcaio - Video porno di alta qualità